© Barba e Capelli - L'informazione prima di tutti

Le ultime notizie

"Ogni volta che c'è una una recrudescenza di criminalità e di violenza si dice ci vuole un esercito di maestri, a me questa cosa mi fa proprio arrabbiare perché figuriamoci se l'assessore alle politiche sociali all'istruzione non dica che servono

"Dovrebbe essere un argomento leggero no? E invece in questo momento il Calcio Napoli ci dà pensieri e ci fa preoccupare, però è presto. Il problema principale secondo me è capire se è l'allenatore nuovo che non riesce a incidere

"Parliamo di Napoli, parliamo di Napoli declinata in vari tempi storici perché di questo romanzo la vittima è un vecchissimo ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento ed è uno di quelli che ha scelto di non parlare mai della sua

Fino al 22 settembre dalle 9.00 alle 18.30 si potranno eseguire una serie di screening gratuiti organizzati dall'ASL Napoli 2 Nord, per donne e uomini: screening mammografico, alla cervice uterina e al colon retto. "Oggi siamo a Quarto, domani siamo a

Il 21 settembre alle 16 presso la Fondazione Famiglia di Maria si svolgerà l'evento "Lettura memoria e impegno la comunità educante legge “FavoLette” in ricordo di Giancarlo Siani". Ne ha parlato questa mattina a Barba&Capelli di Corrado Gabriele su Radio Napoli

"La cosa che io vorrei che la gente capisse e non legate al <<L'ha fatto? Non l'ha fatto? Che ci dobbiamo aspettare?>> perché la cosa che dobbiamo riflettere ogni volta che avviene il prodigio, non è tanto un buon augurio,

"La decisione del Giudice del Lavoro di reintegrare Lissner alla direzione del Teatro San Carlo dimostra l’errore commesso dal Governo Meloni con un decreto retroattivo e ad personam. Sono i lavoratori a pagare, come sempre, i costi di questa incertezza

A Barba&Capelli è intervenuto Nicola Nardella, presidente della Ottava Municipalità di Napoli, a proposito dei fondi per le vele, del progetto restart e della manifestazione tenuta a Roma dagli attivisti napoletani del comitato vele che ha occupato il Pantheon a Roma,

"I numeri sono drammatici per Napoli e la Campania, ma per tutto il Paese, facciamo riferimento al monito lanciato dal Presidente Mattarella e alle denunce che da anni facciamo come sindacato, il problema è seria e va affrontato come diciamo

"da molto tempo abbiamo avviato una campagna di sensibilizzazione sul tema degli incidenti sul lavoro e ci era già sembrato strano che in tempo di pandemia nonostante l'economia fosse pressoché ferma continuasse la scia di sangue per infortuni sul lavoro,